Come togliere le macchie di acqua dalle scarpe di pelle

Pioggia e pozzanghere (o neve) possono rivelarsi molto insidiose per le scarpe in pelle, non solo perché lasciano delle macchie ma per la muffa che rischia di formarsi dentro.

Messa da parte l'idea di usare dei copriscarpe per la pioggia, accantonata l'ipotesi di andare al lavoro con scarpe antipioggia non resta che una cosa da fare: prendersene cura nel modo giusto. Banale? Assolutamente no, visto che questo comporta piccoli gesti che di solito pochi usano.

Intanto bisogna prevenire, utilizzando degli impermeabilizzanti. Sono efficaci, non costano cifre incredibili e in più usandoli costantemente allungano la vita delle scarpe.
In genere però si aspetta che il danno sia fatto. A quel punto non resta che togliere le macchie.

In rete troverete molti consigli (sia di rimedi casalinghi, sia di esperti di scarpe) che qui vi riassumiamo in pochi semplici punti:

1) la prima cosa da fare è pulire le scarpe: usando una spugnetta o un panno umido si devono rimuovere polvere e sporco. In commercio esistono dei detergenti specifici, dotati di spugnetta o in schiuma. Il rimedio casalingo più diffuso è quello di tamponare le macchie con batuffoli di cotone imbevuti di acqua e aceto (la soluzione deve essere molto diluita).

2) la seconda cosa da fare è lasciare asciugare le scarpe, in un posto possibilmente aerato e lontano da fonti di calore. Niente caloriferi, stufe o camini ma neanche chiuse nella scarpiera. Ricordatevi di metterci dentro della carta da giornale, per mantenere la forma. Le scarpe vanno sempre fatte asciugare con il tallone appoggiato a terra e la punta sollevata verso l'alto.

3) infine si passa alla lucidatura: stendete il lucido con la spazzola, una volta asciutto tiratelo con un panno di lana morbido. Evitate prodotti autolucidanti.

Due dritte in più? Al posto del panno in lana potete usare dei vecchi collant, nella normale cura delle scarpe alternare lucido neutro e quello nello stesso colore della scarpa.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Ok