Hai messo in carica le scarpe?



Subito al dunque: come funzionano? Soprattutto quanto costano? Anzitutto le Adapt BB. appena presentate dalla Nike, funzionano con un piccolo motore posizionato sotto la suola. Nella tomaia sono posizionati dei sensori che inviano l'impulso al motore per tenerla in tensione mediante dei tiranti: in questo modo non appena viene indossata la scarpa si può adattare al piede. Una tecnologia (FitAdapt) che ha richiesto anni di ricerca e sviluppo.

Ulteriori regolazioni possono essere impostate grazie a un app, che riceve costantemente dati dalle scarpe e impara col tempo a migliorare la calzabilità, adattandola al singolo atleta. La batteria delle Adapt BB dura tra i 10 e i 14 giorni, dopo i quali può essere ricaricata a induzione tramite un tappetino alimentato via USB.

Le Adapt BB, prezzo di mercato 350 dollari (poco più di 300 euro) hanno fatto il loro esordio ai piedi di Jayson Tatum dei Boston Celtics nella partita contro i Toronto Raptors. Stando a delle ricerche condotte dalla multinazionale il piede di un giocatore di basket può aumentare di mezza taglia nel corso di una partita. Il comfort diventa quindi fondamentale, anche se Nike ha già dichiarato che la tecnologia FitAdapt sarà presto implementata anche in altri modelli, pensati per discipline differenti.

foto Nike.com

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Ok