Cosa mettersi il giorno della laurea?

Se il giorno della laurea inizia ad avvicinarsi, è arrivato il momento di pensare a come vestirsi. Le sessioni di laurea per il 2019 variano da ateneo ad ateneo: metà aprile per La Sapienza (Roma), fine marzo per la Bocconi, già da fine febbraio alla Federico II (Napoli).

Clima primaverile o colpo di coda d'inverno una cosa è certa: tutti gli occhi saranno puntati su di te, a pochi interesserà sapere cosa hai da dire (sempre che sia prevista la discussione), tanti guarderanno il tuo outfit. Come vestirsi per la laurea quindi? Che scarpe mettere?

Che si tratti di una laurea in legge, medicina, economia occorrerà qualcosa di comodo (dovrete sentirvi a vostro agio, non passare il tempo a sistemarvi!), che rispecchi la vostra personalità, che sia elegante e di classe. Non è così difficile come sembra.

Al di là della moda e della stagione vi basterà seguire pochi ma saggi consigli. Il primo è ClioMakeUp: muovetevi per tempo e andate a sbirciare le laureande della sessione precedente, per valutare il grado di formalità della vostra facoltà.

Il secondo consiglio è di Rossella Migliaccio, consulente d'immagine: “ponetevi questa domanda: andrei vestita così ad un colloquio di lavoro? Se la risposta è sì, allora è quello giusto!”. Per essere sicure di non sbagliare date un'occhiata ai suoi suggerimenti (già divisi per facoltà). 

E infine veniamo alle scarpe! È ancora Rossella Migliaccio a ricordare: no a scarpe con la suola in gomma, no a scarpe con zeppa o con tacco superiore a 8/10 cm, no a sandali e scarpe aperte, in generale no a qualsiasi cosa che mettereste per una serata in discoteca. Con le décolleté (anche Mary Jane o T-Bar) non si sbaglia mai. Date un'occhiata su Facebook alla gallery che abbiamo preparato.

foto Pixabay

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Ok